Il GAP per noi

Dal 2016 l’Associazione si avvale di un pool di professionisti formati su contrasto, prevenzione e cura del disturbo da Gioco d’Azzardo.

Info GAP

ElasticaMente ha proposto e gestito diversi progetti in più di 50 classi di  scuole di diverso ordine, grado e territorio, attraverso i quali sono state proposte agli alunni, docenti e genitori riflessioni e attività sul tema del Gioco d’Azzardo, anche patologico. 

“MONOPOLI….ZZARDO”

Target: rivolto a classi di Istituti secondari di primo e secondo grado. 
Tempi: l’intervento consta di 2 incontri da 2 ore ciascuno.
Obiettivi: promuovere la consapevolezza del gioco sociale e i rischi del gioco d’azzardo attraverso la sperimentazione diretta di giochi di strategia, di fortuna, di gruppo.

“C’E’ GIOCO E GIOCO”

Target: rivolto a classi di Istituti secondari di primo e secondo grado.
Tempi: l’intervento consta di 2 incontri da 2 ore ciascuno.
Obiettivi: promuovere la consapevolezza sui rischi derivanti dal disturbo da gioco d’azzardo attraverso informazioni e giochi di gruppo. 

“QUALE SPAZIO TRA GIOCO E REGOLE. INDAGINE SUL CAMPIONE DI RIFERIMENTO”

Target: rivolto a Istituti secondari di secondo grado.
Tempi: l’intervento consta di incontri di follow-up da 1,5 ore ciascuno e/o un questionario anonimo di circa 30 minuti.
Obiettivi: ricerca che raccoglie informazioni circa la diffusione del gioco d’azzardo nel campione di riferimento sia in termini quantitativi sia in termini di vissuti e rappresentazioni legate ai comportamenti di rischio legati al gioco d’azzardo.

“GIOCATE AL NOSTRO GIOCO”

Target: rivolto a classi di Istituti primari e secondari di primo e secondo grado.
Tempi: l’intervento consta di 2 incontri da 2 ore ciascuno.
Obiettivi: promuovere attività finalizzate a un uso consapevole della rete e al potenziamento delle competenze degli studenti e a didattiche innovative grazie all’uso positivo della tecnologia.

“RAPPRESENTO ERGO SUM”

Target: rivolto ai rappresentanti degli studenti degli Istituti secondari di secondo grado.
Tempi: l’intervento , in collaborazione con l’Associazione Comunità “Il Gabbiano” onlus, l’Associazione politico-culturale Polis e
l’Assistenza Sanitaria San Fedele – Opera Padre Maino, consta di 4 incontri da 2 ore con solo i rappresentanti degli studenti, che a loro volta incontreranno i rappresentanti di classe e le relative classi intere.
Obiettivi: favorire nella scuola la costruzione di spazi di crescita umana e civile, favorendo la cultura della legalità nel rispetto di sé e degli altri, anche attraverso le riflessioni sulla diffusione del gioco d’azzardo tra gli studenti della scuola.

“GESTIONE DEI CONFLITTI: SPAZIO DI INCONTRO VERSO UNA GIUSTIZIA SOCIALE DI COMUNITÀ”

Target: rivolto alle classi degli  Istituti secondari di secondo grado.
Tempi: l’intervento, in collaborazione con l’Associazione Comunità “Il Gabbiano” onlus, consta di 2 incontri da 2 ore con i docenti delle classi coinvolte; 4 incontri da 2 ore con le classi coinvolte.
Obiettivi: promuovere e sperimentare alcuni semplici dispositivi riparativi per facilitare la responsabilità e la sensibilità alla cura dei legami sociali, con lo sviluppo di competenze per affrontare conflitti e difficoltà, anche toccando la riflessione sulle ricadute nella comunità del gioco d’azzardo anche patologico.

“C’È NOTIZIA E NOTIZIA”

Target: rivolto alle classi degli Istituti secondari di secondo grado.
Tempi: l’intervento consta di 2 incontri da 2 ore per classe con una giornalista e il conseguente lavoro curriculare di 4 ore circa.
Obiettivi: avvicinare i ragazzi al tema del giornalismo sociale, fornendo loro basi teoriche sulla deontologia della notizia,  grazie alla realizzazione di un’inchiesta sul tema del gioco d’azzardo on-line e la conseguente pubblicazione su riviste/siti e quotidiani on-line.

“FORMAZIONE GENITORI”

Target: rivolto ai genitori di alunni di Istituti primari e secondari di primo e secondo grado.
Tempi: l’intervento consta di 1 o più incontri sul tema del gioco d’azzardo, dei rischi connessi e dei comportamenti a rischio rintracciabili nei bambini e negli adolescenti, anche in riferimento all’uso sempre più precoce dei device.
Obiettivi: informare le famiglie sulle caratteristiche e sui rischi dell’uso precoce e non consapevole dei device anche alla luce delle patologie legate al gioco d’azzardo nei bambini e negli adolescenti.

“FORMAZIONE DOCENTI”

Target: rivolto ai docenti di Istituti primari e secondari di primo e secondo grado.
Tempi: l’intervento può essere sia frontale, con incontri programmati di formazione specifica, sia online, attraverso il materiale informativo messo a disposizione (video-tutorial, schede didattiche, PowerPoint, ambienti di apprendimento on-line).
Obiettivi: informare i docenti sulle caratteristiche e sui rischi che i bambini e gli adolescenti corrono relativamente al gioco d’azzardo, mettendo loro a disposizione le conoscenze per elaborare strumenti e strategie di intervento da usare in classe.

“PADLET”
La formazione per noi passa anche attraverso la Rete:

https://padlet.com/elasticamenteaps/bullismo_cyberbullismo

https://padlet.com/elasticamenteaps/Giocatealnostrogioco

I padlet sopra descritti sono stati pubblicati sul sito della scuola polo
Istituto di Istruzione Secondaria “Daniele Crespi” di Busto Arsizio
(C.P.L.  Centro Promozione Legalità – Polo Provinciale)
in occasione del progetto “Promuovere la prevenzione delle ludopatie e il contrasto al gioco d’azzardo a partire dalle scuole della Lombardia” Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Regione Lombardia, D.G. Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo e Città Metropolitana – bando a.s. 2017/2018.

“EVENTO SUL TERRITORIO RIVOLTO ALLA CITTADINANZA PER SENSIBILIZZARLA ALLE TEMATICHE DEL GAP”

https://padlet.com/elasticamenteaps/GiornataConclusiva

Associazione di promozione sociale