Promozione attività innovative

L’Associazione ElasticaMente ha per scopo
la promozione di attività innovative in ambito psico-socio-educativo, artistico, tecnologico e informatico, con formazione anche certificata.

Attraverso la realizzazione di:

  • organizzazione e/o gestione di laboratori in ambito specifico sul territorio, sia in ambito pubblico, sia in ambito privato;
  • promozione, organizzazione e/o gestione di eventi formativi e/o informativi artisitco-culturali, ricreativi, tecnologici e informatici diretti a cittadini, operatori, adulti, adolescenti e minori;
  • progettazione di ricerche scientifiche;
  • redazione, pubblicazione e divulgazione del materiale scientifico e informativo;
  • progetti in collaborazione con Enti locali, Istituzioni, realtà pubbliche e private con analoghe finalità.

 

Attività attuate:
Corso base WordPress
Progetto ECDL

Attività in corso:

Attualmente nell’ambito del progetto S.A.R.A. Donne senza paura è in corso un’attività innovativa legata allo strumento  dei “cortometraggi” a tema, ovvero un ciclo di incontri per informare, sensibilizzare e favorire una coscienza critica circa le tematiche legate alle donne in difficoltà, ed in particolare vittime di maltrattamenti e violenze domestiche.

Gli incontri aperti a tutti sono in svolgimento da Settembre a Dicembre 2016 e si basano sullo strumento del cinema, e sull’idea che, esista un’intima connessione tra psicologia e cinematografia, sulla potenzialità delle immagini nel comunicare a più livelli, abbattendo le barriere di differenze culturali, religiose e di lingua, arrivando in modo diretto alle persone, mettendo in luce i diritti e i doveri dei singoli e ponendo l’attenzione sul rispetto dell’altro e della vita.

I cortometraggi sono progettati dai professioni  attraverso l’integrazione di immagini, parole e musica con lo scopo di toccare la dimensione psicologica, sociale e legale dell’argomento trattato, e montati da due esperti in cinematografia e montaggio, Davide Ratti e Daniele Ratti.

Ad ogni appuntamento si tocca dunque una tematica differente, ma sempre legata agli abusi e soprusi sulle donne nei differenti contesti di vita, al trasferimento dal proprio paese di origine ad un altro. Sempre più spesso infatti le donne lasciano il paese d’origine per poter vivere in modo differente e aiutare economicamente la propria famiglia.

Tale progetto ha ricevuto un patrocinio oneroso dalla Fondazione Cariplo e un patrocinio da parte dell’Ordine degli Avvocati di Milano e dell’Ordine degli Psicologi di Milano.

Referenti: 

dott.ssa Caterina Laini

dott.ssa Monica Rattisan-fedele-volantino-corti-2016-jpg

Associazione di promozione sociale